LA NUOVA VERSIONE DI BRUXAPP SARA’ DISPONIBILE NEL PRIMO SEMESTRE 2022

News

Nuova interfaccia Web/App

Una connessione Cloud Tra paziente e medico

Con la nuova BruxApp Cloud abbiamo semplificato al massimo l’utilizzo dell’applicazione smartphone attraverso una potente interazione con una piattaforma web interamente dedicata a lei.

Il punto di forza è proprio il portale web, attraverso il quale

  • pazienti,
  • dentisti,
  • psicologi,
  • fisioterapisti,
  • ricercatori,

potranno usufruire di molte funzionalità peculiari in ambito di valutazione, gestione, e interazione medico/paziente

un Nuovo Processo di Valutazione

Smartphone: utente/paziente

La nuova BruxApp Cloud dialoga costantemente con la piattaforma web dove vengono salvati tutti i dati dei tests. Il paziente ha a disposizione un proprio account dove potrà visualizzare l’andamento della sessione e il risultato finale del test (che non è una diagnosi); se necessario, può chiedere una consulenza on-line o scegliere un Dentista Esperto in Bruxismo per una visita clinica in studio. L’ applicazione può comunque funzionare anche senza connessione Internet. Tutti i dati sono protetti e garantiti in accordo alle normative europee.

Piattaforma web: medico/paziente

L’odontoiatra potrà accedere a tutti i dati dei propri pazienti in tempo
reale e ai programmi di gestione con il loro andamento nel tempo.
Per ogni paziente, potrà anche usufruire di una
Cartella Clinica ed una Anamnestica On-line, dedicate specificatamente al Bruxismo, con le quali il dentista potrà eseguire una diagnosi e un piano di trattamento. Inoltre, avrà a disposizione percorsi di formazione e aggiornamento dedicati al Bruxismo, DTM e Dolore Orofacciale.

LA RICERCA SCIENTIFICA
la NOSTRA FORZA

Una specifica area è dedicata ai Ricercatori e alle Università,
per gli ambiti di ricerca scientifica ed epidemiologica.
Attualmente collaboriamo già 17 Università sparse in tutto il mondo,
con altrettanti progetti di ricerca e 11 pubblicazioni internazionali già all’attivo.

In attesa della nuova versione

usa al meglio quella attuale!

Per realizzare la nuova versione BruxApp Cloud,
abbiamo dovuto sospendere
lo sviluppo e gli aggiornamenti della precedente versione.


Per questo motivo,
l’attuale BruxApp non è compatibile con Android 10 ed 11,
ma possiamo suggerirti alcuni settings che potrebbero aiutarti a
farla funzionare comunque.


Qua sotto troverai questi e altri utili suggerimenti, sia
per i dispositivi Android che iPhone .

  • Android

    Guida

    Questa guida è in riferimento alla
    versione attuale!

    Clicca qui,
    per trovare tutte le
    informazioni per far
    funzionare l’attuale
    versione con Android 10 e 11.

    Troverai anche altre utili
    informazioni relative
    ad altri settings
    e ai più
    comuni errori di utilizzo.
  • iPhone

    Guida

    Questa guida è in riferimento alla
    versione attuale!

    Clicca qui,
    per trovare tutte le
    informazione che servono
    per utilizzare corretamente
    l’attuale versione
    e altre informazioni utili
    relative ai
    più comuni errori di
    utilizzo.

Puoi comunque chiedere assistenza scrivendo a:
contact@bruxapp.info

Inserisci i tuoi dati

ATTENZIONE:

Per accedere alla pagina devi essere iscritto all’ordine dei medici chirurghi e odontoiatri

WMA e Yoobe sono partner.
Se desideri avere le soluzioni Yoobe scontate del 10%
vai a registrarti su www.yoobe.cloud
Inserendo il codice “WMA” nell’codice tracciabilità

Benvenuto!

Registrati

Ben tornato!

Accedi

Ci vorrà un attimo!

Recupera la tua password

PREMESSA

Per sviluppare la nuova versione di BruxApp Cloud che non presenti tutte le criticità dei sistemi Android, abbiamo dovuto sospendere l’aggiornamento e lo sviluppo della precedente versione.

Come chiaramente descritto nello Google Play Store, l’attuale BruxApp non è compatibile con Android 10 e 11,

ma più avanti troverete degli utili suggerimenti per farla funzionare comunque.

Vi ringraziamo per la pazienza e per l’attesa.

SETTING NECESSARI CON ANDROID 10 e 11

Purtroppo, ogni marca di telefono utilizza differenti diciture, ma il concetto rimane lo stesso.
A seguire trovate alcuni esempi:

NOTA: Con Android 10 e 11 può capitare che la sessione s’interrompa in questo caso:

ALTRI SETTING NECESSARI CON ANDROID

SE, DOPO I PRECEDENTI TENTATIVI,
L’APPLICAZIONE ANCORA NON FUNZIONA

In generale se l’applicazione non parte, cioè non escono le schermate con le 5 condizioni o s’interrompe la sessione, provare queste due procedure:

a) - Nella pagina IMPOSTAZIONI di BruxApp, clicca su ARRESTA SESSIONE attendi qualche secondo e poi clicca RIPRENDI SESSIONE.

b) - Nella pagina IMPOSTAZIONI GENERALI del telefono vai in APPLICAZIONI, cerca “BruxApp” e seleziona “Arresto Forzato” dopo di che rilanciare l’applicazione.

Se neanche in questo modo l’applicazione riprende a funzionare significa che quel modello di smartphone non è compatibile con l’applicazione.



Avvertenza

Contemporaneamente all’ Alert sonoro si aprirà la schermata con le 5 condizioni:

questa però non sarà visibile fin tanto che non verrà sbloccato lo schermo del telefono.

Ciò significa che non vedrai alcuna notifica in evidenza in background e superato il periodo


di 5 minuti, la schermata non sarà più visibile e utilizzabile.


Ciò però non significa che BruxApp non funzioni, semplicemente hai fatto passare troppo tempo prima di aprire la schermata.

Se hai impostato un volume troppo basso del telefono o dei “media” o una suoneria “leggera” ti sembrerà che gli Alert non arrivino.



DISABILITAZIONE DEGLI ALERTS

Potresti aver disabilitato involontariamente gli Alerts Diurni.

Controlla l’effettiva attivazione degli alert, per errore
possono essere stati disattivati.


- vai su « Menù » (di bruxapp) e poi…

- clicca su « i tuoi Alerts » e poi controlla che NON sia
sbarrata l’icona della campana



non deve essere presente il segno di spunta; così è corretto

Attivazione della funzione “Rieducazione”

È stata selezionata la funzione “Rieducazione” in impostazioni di BruxApp .

In questo caso le schermate delle 5 condizioni NON usciranno
e uscirà SOLO l’alert sonoro.


Questa funzione, serve solo in una fase successiva, dopo aver eseguito il test di 7 giorni.


Quindi, accertati che NON sia presente il segno di spunta


INVOLONTARIA MESSA IN PAUSA

La sessione è stata messa in pausa cliccando involontariamente su « arresta sessione » in impostazioni di BruxApp; in questo caso la barra superiore diventa rossa per ricordarti che l’applicazione è in pausa.

Per riattivare la sessione basta cliccare su “riprendi sessione”

Così la sessione NON è attiva

Così la sessione E’ attiva

la barra superiore rossa indica che la sessione è in pausa

ERRATA IMPOSTAZIONE DEGLI ORARI

Fare attenzione a non invertire l’orario d’INIZIO con quello di FINE o con quelli della PAUSA.


ERRATA IMPOSTAZIONE DEGLI ORARI DI INZIO E FINE

Fare attenzione che gli orari di inizio e fine non siano invertiti o in conflitto tra l’inizio e la fine

IL VOLUME DEI «MEDIA» E’ TROPPO BASSO.

L’applicazione utilizza per la suoneria il volume dei « media » cioè il volume delle applicazione sonore es Youtube e non quello del telefono. Se fosse troppo basso, gli alerts sonori non sarebbero udibili.

Se nessuno dei precedenti suggerimenti ha funzionato significa che il telefono non è compatibile con l’applicazione.

CONTROLLI DI VERIFCA BRUXAPP PER IPHONE

BruxApp è altamente affidabile, ogni eventuale problema, è imputabile ad errori di setting dell’applicazione

BruxApp è compatibile con iPhone 6 e superiori e iOS 9.3 e superiori.

DEVI ACCONSENTIRE LE NOTIFICHE

E’ indispensabile attivare le notifiche, come da esempio, altrimenti BruxApp non funzionerà.

Se non hai abilitato subito le notifiche puoi farlo in questo modo:

  • - Attiva Tutte


DISABILITAZIONE DEGLI ALERTS

Potresti aver disabilitato involontariamente gli Alerts Diurni.

Controlla l’effettiva attivazione degli alert, per errore
possono essere stati disattivati.


- vai su « Menù » (di bruxapp) e poi…

- clicca su « i tuoi Alerts » e poi controlla che NON sia
sbarrata l’icona della campana


INVOLONTARIA MESSA IN PAUSA

La sessione è stata messa in pausa cliccando involontariamente su « arresta sessione » in impostazioni di BruxApp; in questo caso la barra superiore diventa rossa per ricordarti che l’applicazione è in pausa.

Per riattivare la sessione basta cliccare su “riprendi sessione” (Resume Session)

Così la sessione E’ attiva Così la sessione NON è attiva
la barra superiore rossa indica che la sessione è in PAUSA

ERRATA IMPOSTAZIONE DEGLI ORARI

Fare attenzione a non invertire l’orario d’INIZIO con quello di FINE o con quelli della PAUSA.


Deve rimanere su off

Attivazione della funzione “Rieducazione”

È stata selezionata la funzione “Rieducazione” in impostazioni di BruxApp .

In questo caso le schermate delle 5 condizioni NON usciranno
e uscirà SOLO l’alert sonoro.


Questa funzione, serve solo in una fase successiva, dopo aver eseguito il test di 7 giorni.


Quindi, accertati che NON sia presente il segno di spunta